Osservatorio migrazioni

La discontinuità e la discriminazione: era meglio Salvini

Un anno dopo il caso di Carola Rackete che su Sea Watch 3 dichiarò lo stato d’emergenza e venne arrestata per essere entrata in porto dopo che nessuno aveva risposto assumendo il controllo della nave, con un ministro dell’Interno diverso si ripete la circostanza e la nave rimane al largo con tentati suicidi a bordo e grave disagio per 44 persone cui è stata negata l’evacuazione medica urgente […]