Sergio Castellitto sarà Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa

Pietro Bartolo verrà interpretato dall’attore romano Sergio Castellitto nella fiction ispirata all’autobiografico “Lacrime di sale” scritto a quattro mani dal medico insieme alla giornalista Lidia Tilotta. Le riprese dovrebbero iniziare ad aprile. Giovedì il casting a Lampedusa per comparse e figuranti

In copertina: L'attore romano Sergio Castellitto ed il medico di Lampedusa Pietro Bartolo

Pietro Bartolo durante uno sbarco di migranti
L’attore, regista e sceneggiatore italiano Sergio Castellitto vestirà i panni di Pietro Bartolo, il medico che Gianfranco Rosi ha reso famoso in tutto il mondo con il suo Fuocoammare. Il film documentario che ha vinto l’Orso d’Oro a Berlino raccontando di Lampedusa e del medico che da oltre 25 anni è testimone dei flussi migratori che l’hanno attraversata. Il soggetto per la sceneggiatura della fiction, che si girerà sull’isola ad aprile, è tratto da “Lacrime di sale”. Un testo, autobiografico, scritto a quattro mani dallo stesso dottore insieme alla giornalista Lidia Tilotta. Lacrime di sale racconta Pietro Bartolo, Sergio Castellitto lo interpreterà nella fiction che andrà poi sulle reti Rai – presumibilmente Rai Uno – in autunno, bissando l’esperimento già fatto con eccellenti risultati quando la protagonista che dava titolo alla fiction era proprio Lampedusa. La miniserie in due parti, i cui protagonisti furono Claudio Amendola e Carolina Crescentini diretti da Marco Pontecorvo, pose le basi per un proficuo rapporto tra Lampedusa e le macchine da presa. Rapporto già iniziato da Emanuele Crialese nel 2002 con il suo “Respiro”, e bissato dallo stesso autore e regista sulla vicina Linosa (isola minore dell’arcipelago Pelagie) con “Terraferma”, uscito nelle sale nel 2011. Venne poi l’ora del “Fuocoammare” di Rosi, che diede vita al personaggio Pietro Bartolo, fino ad allora sconosciuto protagonista della storia di Lampedusa.

Gianfranco Rosi e Pietro Bartolo
La fiction dovrebbe vedere il suo primo ciak già nel mese di aprile, prodotta da Stemal Entertainment. La stessa società di produzione, di cui è ancora responsabile Donatella Palermo, che ha co-prodotto Fuocoammare di Gianfranco Rosi. Al fianco di Stemal, quale partner di produzione, la Ipotesi Cinema e – come per il vincitore dell’Orso d’Oro al fianco di Stemal – ancora Rai Cinema. Molti i volti già conosciuti al cinema che parteciperanno alla fiction televisiva su Pietro Bartolo. Alcuni sono stati scoperti e lanciati da Emanuele Crialese, altri risultano più recenti scoperte. Per tutti gli altri ruoli, da comparse e figuranti, ci sarà un casting ad hoc giovedì 5 aprile. Per chi fosse interessato, dovrà presentarsi presso l’Hotel Vega di Lampedusa, in via Roma 19, munito di fotocopie del documento di identità e del codice fiscale. La produzione cerca per la fiction persone residenti a Lampedusa per i ruoli di “attori secondari, figuranti e comparse”. Le selezioni saranno aperte dalle 9 del mattino fino alle 18 di giovedì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*