Nuovo sbarco autonomo a Lampedusa, 49 sulla costa

Dopo i 59 migranti sbarcati ieri ed i 13 di questa notte a Lampedusa è approdato un nuovo gruppo di persone che ha raggiunto però l'isola in autonomia sbarcando in località Cala Croce

Alle otto del mattino un gruppo composto da 49 persone migranti è approdato a Lampedusa in autonomia ed è stato fermato a terra dalle forze dell’ordine. La maggioranza delle persone fermate risulta essere del Bangladesh, ma nel gruppo c’è anche qualcuno di nazionalità tunisina. La barca ha puntato la scogliera ed i migranti sono scesi a terra senza problemi grazie alle condizioni meteo marine estremamente quiete. Non è certo che possa trattarsi della stessa barca il cui arrivo in acque territoriali italiane era atteso già da ieri e per la quale, dopo lo sbarco di questa notte di 13 migranti al molo Favarolo, la motovedetta SA CP-312 della Guardia Costiera era uscita di nuovo dal porto dirigendosi verso sud. Anche questa mattina, dopo l’arrivo autonomo dei 49 in località Cala Croce, l’attività delle unità navali di stanza a Lampedusa lascia intendere la probabilità di ulteriori nuovi arrivi di migranti. Ieri al centro di prima accoglienza dell’isola erano andate 59 persone migranti per prima assistenza ed identificazione. Questa notte si sono aggiunte altre 13 persone per un totale di 72 migranti in una serrata raffica di arrivi. La nave traghetto che collega le Pelagie alla Sicilia dovrebbe adesso imbarcare un primo gruppo di persone migranti per trasferimento verso altre strutture.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*