Andrea Camilleri in rianimazione, arresto cardiaco

Nato in Sicilia ma ormai da decenni residente a Roma, lo scrittore ha 93 anni e negli ultimi giorni aveva di nuovo fatto parlare di se per una durissima critica al ministro dell’Interno Matteo Salvini

Mentre il mondo della cultura è in lutto per la scomparsa del regista Franco Zeffirelli, lo scrittore siciliano Andrea Camilleri, 93 anni, padre del Commissario Montalbano ormai famoso in tutto il mondo, è ricoverato all’ospedale Santo Spirito di Roma per un arresto cardiaco. Camilleri si trova in rianimazione e pare che le condizioni sia preoccupanti. L’arresto cardiaco e l’arrivo dell’ambulanza al suo domicilio romano sono di questa mattina. Dopo il pronto soccorso, lo scrittore è stato immediatamente trasferito al reparto rianimazione. Negli ultimi giorni l’anziano tabagista siciliano aveva nuovamente fatto parlare di se per una severa critica al ministro dell’Interno Matteo Salvini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*