Italia: un paese per vecchi

Berlusconi non rinuncia ad ambizioni politiche, Bersani e D’Alema pensano ad un ritorno alla “sinistra” unita, in Tv ci sono ancora Costanzo e Magalli, l’innovazione ormai la fanno in Cina e i giovani italiani migrano in massa all’estero. Il monologo amaro e divertente di Sergio Giuffrida

Satira o analisi socio-economica, l’Italia è evidentemente invecchiata male e sta producendo soltanto vecchiume. Nessun rinnovamento, nessuno sviluppo, nessuna crescita. I giovani migrano verso nazioni più ospitali con chi ha voglia di fare ed ha contributi da offrire allo sviluppo del Paese. Ogni anno, oltre centomila italiani lasciano quello che un tempo fu il “Bel Paese” per trovare condizioni di vita migliori ed in Italia rimangono soltanto gli anziani, anche in politica. La satira amara di Grilletto Facile

Scritto ed interpretato da Sergio Giuffrida

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*