Emergenza manovra finanziaria: Conte rinvia viaggio in India

Un viaggio istituzionale del presidente del Consiglio italiano in India è stato rinviato per una serie di riunioni prioritarie che Giuseppe Conte terrà a Palazzo Chigi prima di allontanarsi dal Paese

In copertina: Giuseppe Conte, presidente del Consiglio dei ministri

Giuseppe Conte, presidente del Consiglio dei ministri italiano, era atteso già oggi a Nuova Delhi per una serie di incontri con imprenditori e ricercatori italiani e domani per l’incontro formale con il Primo Ministro indiano, Narendra Modi, con il quale si dovrebbe trattenere a pranzo. La diplomazia italiana con l’India, delicata dal caso dei due Marò arrestati per il presunto omicidio di un pescatore indiano, è stata sostituita nell’agenda del premier Conte per delle riunioni prioritarie che vedono in testa ai temi caldi da affrontare la questione della manovra finanziaria, la cui bozza è stata rinviata al mittente dalla Commissione Ue.

La notizia completa

Il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, ha rinviato di qualche ora il viaggio istituzionale in programma per oggi a Nuova Delhi, in India. Conte era atteso già oggi per un incontro con imprenditori, ricercatori e scienziati italiani che partecipano al Tech Summit, presso la Residenza dell’Ambasciatore d’Italia. Il viaggio è stato però rinviato a causa di “emergenze” istituzionali a Palazzo Chigi. L’agenda del presidente del Consiglio è quindi stata aggiornata con una serie di incontri per affrontare vari e non procrastinabili temi tra i quali, in cima a tutte le priorità, la manovra finanziaria che sta ponendo sotto grave stress il Governo italiano.

L’arrivo del premier italiano in India è quindi stato rinviato a domani, 30 ottobre, per l’agenda formale che prevede alle 11:45 l’inaugurazione della mostra “Extraordinary Visions, Italy” promossa dal MAXXI, presso la Residenza dell’Ambasciatore d’Italia. A seguire, alle 12:45, è in programma l’incontro all’Hyderabad house con il Primo Ministro indiano, Narendra Modi, con il quale il premier italiano si tratterrà per un pranzo di lavoro. Ultimo appuntamento, prima di rientrare in Italia, è in programma per le ore 14.30 con la partecipazione al Tech Summit presso il Taj Palace hotel. Le attività diplomatiche ed istituzionali sono quindi state messe in secondo piano per priorità che riguardano temi caldi che l’Italia sta in questi giorni affrontando. Tra queste, non ultima e non più delicata della manovra finanziaria, la partita politica che l’Italia sta giocando in Libia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*