Terremoto di 7.8 gradi alle Cayman, si teme tsunami

La scossa di terremoto si è verificata alle 20:10 ora italiana tra la Jamaica e Cuba, ad est di Cayman Island. L'epicentro è una delle più pericolose faglie dell'Oceano Atlantico

Infografica con epicentro del terremoto di 7.8 gradi che ha colpito il centro America

Una scossa di terremoto di 7.8 gradi di magnitudo, con ipocentro ad appena 10 chilometri di profondità, si è verificata a sud di Cuba, in prossimità delle Isole Cayman. Il sisma è stato percepito in tutta l’America centrale. Si teme un’onda anomala. Non siamo in grado di verificare la situazione danni a cose e persone, se ci sono vittime e cosa sta accadendo sulle isole intorno all’epicentro del terremoto. La scossa è stata registrata alle 20:10 ora italiana, le 14:10 ora locale. L’epicentro è stato localizzato tra la Jamaica e Cuba, ad est di Cayman Islands ed a nord del porto jamaicano di Montego Bay. Il punto di rilascio dell’energia sismica è stato rilevato esattamente sul punto di collisione di una delle più pericolose faglie dell’Oceano Atlantico (foto a destra). Si teme per l’incolumità delle popolazioni delle isole che si affacciano sull’epicentro del sisma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*