Conte al Quirinale, convocazione senza preavviso

Il decreto sicurezza bis rimane sostanzialmente invariato malgrado le criticità evidenziate dal presidente della Repubblica. L’auto del premier è stata vista entrare al Quirinale intorno alle 19 di oggi

In copertina: Sergio Mattarella con Giuseppe Conte nello studio alla vetrata del Quirinale

Intorno alle sette del pomeriggio il presidente del Consiglio dei ministri è stato visto mentre con la sua auto blu accedeva a Palazzo del Quirinale. La convocazione del premier Giuseppe Conte arriva nel momento in cui il Consiglio dei ministri rimane in stallo sul decreto sicurezza bis che il proponente ministro dell’Interno non sembra voler rimodulare malgrado i richiami dello stesso presidente della Repubblica oltre che delle Nazioni Unite. Il Consiglio dei ministri convocato ieri è stato uno scontro tra le due principali iniziative delle rispettive parti, quella sul reinvestimento di un residuale calcolato dall’impegno per il reddito di cittadinanza e quella sul decreto sicurezza bis con cui il ministro dell’Interno sembra voler recuperare consenso – a discapito della compatibilità costituzionale del DL – in vista del voto di domenica. Si attende adesso che premier Conte e presidente della Repubblica Sergio Mattarella lascino trapelare, se non ufficialmente dichiarare in conferenza stampa, i contenuti dell’incontro non preannunciato presso la Presidenza della Repubblica italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*