Gli italiani i più ignoranti in Europa. Come è potuto accadere?

“Gli ignoranti saranno sempre ignoranti, perché la forza è nelle mani di chi ha interesse che la gente non capisca”, asseriva Cesare Pavese. E nel nostro “Bel Paese” il rischio che la gente capisca decisamente non c’è. Gli italiani sarebbero infatti in assoluto i più ignoranti d’Europa e su scala mondiale si piazzano addirittura al dodicesimo posto. Come si è ridotta così la patria del Rinascimento?

Interpretato da Sergio Giuffrida

Scritto da Sergio Giuffrida e Gianluca Irti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*