Aggredito a Pescara il giornalista Rai Piervincenzi

Una troupe del programma Rai “Popolo sovrano” stava lavorando sui clan del pescarese al cosiddetto “ferro di cavallo” quando sono stati aggrediti fisicamente e costretti alla fuga

Daniele Piervincenzi dopo aggressione ad Ostia

Il giornalista che aveva preso una dura testata da un esponente del clan Spada di Ostia, poi condannato, è stato aggredito nuovamente ricevendo percosse. Questa volta stava realizzando un’inchiesta sul cosiddetto “ferro di cavallo” di Pescara. Daniele Piervincenzi, questa volta nelle vesti di inviato del programma Rai “Popolo sovrano”, insieme al film maker Sirio Timossi ed al redattore David Chierchini sono stati aggrediti mentre tentavano di documentare la realtà dei bassifondi pescaresi in cui alcuni clan detengono il totale controllo del territorio. La reazione, tra i grandi edifici di edilizia popolare, è stata immediatamente violenta ed i tre cronisti sono stati costretti alla fuga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*