Femminicidi: emergenza nazionale

L’incontro ha affrontato il tema della prevenzione e della conoscenza del fenomeno del femminicidio. Diversi dati sono stati discussi e affrontati in un confronto tra Procura e Forze dell'ordine

Immagine tratta dalla locandina dell'evento tenutosi presso il Dipartimento di Giurisprudenza di Palermo

di Giuseppe Castronovo

“Femminicidi: emergenza nazionale” è il titolo dell’incontro, tenuto ieri, giovedì 31 Gennaio 2019, presso l’aula Chiazzese del Dipartimento di Giurisprudenza dell’università degli studi di Palermo. Relatore dell’incontro il Professore Giuseppe Di Chiara, Ordinario di Diritto Processuale Penale. Hanno aderito all’incontro il Colonnello Antonio Di Stasio, comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, la dottoressa Annamaria Picozzi, procuratore aggiunto del Tribunale di Palermo, due Dirigenti della Polizia di Stato e ha moderato la Dottoressa Angela Fundarò Mattarella, Presidente Pool Antiviolenza. Un evento che, patrocinato anche dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo, è valso anche due crediti formativi in materia di diritto penale per i legali che vi hanno partecipato.

L

L’incontro, sviluppato su più fasi, giuridico, giurisprudenziale e soprattutto sul campo, come testimoniano gli ufficiali dei Carabinieri e della Polizia, ha affrontato il tema della prevenzione e della conoscenza del fenomeno del femminicidio. Diversi dati sono stati discussi e affrontati in un confronto tra Procura e Forze dell’ordine che, sul territorio, operano costantemente nella raccolta di denunce e sviluppano intelligence per una banca dati che dialoghi a 360 gradi tra Forze dell’ordine, Tribunali e centri di ascolto.

Un’importante realizzazione della Polizia di Stato è il progetto “Camper in strada”, di cui ha parlato la dott.ssa Giovanna Giaquinto, Commissario capo presso la Questura di Palermo. L’opera d’informazione e prevenzione, in strada e nelle scuole, si conferma quindi di fondamentale importanza. Infine, il professore Di Chiara, ha concluso l’incontro, ringraziando i relatori e ribadendo concetti essenziali, quali appunto la prevenzione e l’informazione del fenomeno. Hanno arricchito l’incontro gli interventi degli psicologi che lavorano costantemente e quotidianamente a fianco delle donne in condizione di vulnerabilità.

In foto: da sinistra Angela Fundarò Mattarella, Annamaria Picozzi, Giuseppe Di Chiara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*