Festival delle Migrazioni ad Acquaformosa: “Salvini si vaccini contro razzismo e stupidità”

L’assessore all’accoglienza del Comune di Acquaformosa, in provincia di Cosenza, attacca la politica del ministro dell’Interno nel corso dei preparativi per l’edizione 2018 del Festival delle Migrazioni

“Il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, invece di fare il proprio dovere per cui è ben pagato, continua a fare campagna elettorale sulla pelle dei più deboli. E così, dopo aver attaccato i migranti prima e i rom poi, adesso specula sui bambini dicendo che 10 vaccini sono inutili. Beh, cosa dire? Forse a lui più che 10 vaccini ne servirebbe uno, potente, contro il razzismo e la stupidità che in questi giorni sta rappresentando”. Lo dichiara l’assessore all’accoglienza del comune di Acquaformosa, in provincia di Cosenza, Giovanni Manoccio. Che continua: “Stiamo preparando l’edizione 2018 del Festival delle Migrazioni, sarà un evento, anche quest’anno, dedicato all’affermazione dei valori della solidarietà e dell’accoglienza, un vero e proprio vaccino per affermare un concetto basilare, ma purtroppo dimenticato: siamo tutti fratelli, nessuno è straniero”.
“La speranza -conclude Manoccio – è che Salvini possa vaccinarsi di cultura, quella, alla luce delle sue ultime affermazioni, gli manca”.

Agenzia DIRE
www.dire.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*