Migranti, Salvini: “Se accordo già scritto Conte non vada a Bruxelles”

Il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini ha commentato dallo studio Rai di Porta a Porta la bozza di accordo sul piano immigrazione che domenica Conte potrebbe trovare già scritta a Bruxelles

“Se andiamo a Bruxelles per avere il compitino già scritto da Francia e Germania, se pensano di mandarci altri migranti invece di aiutarci, allora non andiamo nemmeno, risparmiamo i soldi del viaggio”. Lo dice il vicepremier Matteo Salvini, ospite di Porta a porta, commentando l’indiscrezione secondo cui il presidente del Consiglio Giuseppe Conte potrebbe non andare domenica al vertice di Bruxelles se fosse solo per firmare una bozza di accordo “preconfezionata”. “Spero – aggiunge Salvini – che Conte vada a far valere le nostre ragioni, ma l’Italia non è più scontata, il popolo italiano non è più in vendita”.

Agenzia DIRE
www.dire.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*