Di Maio: “Censiremo i raccomandati che ci sono nella pubblica amministrazione”

Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico rilancia sul concetto di “censimento” asserendo di non avere il complesso di Salvini e sottolinea gli “stili differenti”. Di Maio: “Sui migranti d’accordo con Salvini”

“Ci sono altri censimenti da fare: per esempio c’è il censimento di tutti i raccomandati che ci sono nella pubblica amministrazione. Dobbiamo cominciare a controllare, anche in Rai, e ristabilire il principio della meritocrazia”. Lo dice Luigi Di Maio, ospite di Porta a porta.

“AUSPICO COMPLETI CENSIMENTO SU CONTRATTI INPS ESISTENTI”

“Auspico come Ministro del Lavoro che l’Inps possa completare il censimento sui contratti esistenti con i dati sugli iscritti e sui voti delle organizzazioni sindacali per le Rsu, così come chiesto oggi dal Presidente dell’Inps, Tito Boeri, nel corso del convegno sulla rappresentanza delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro”. “Il censimento di 369 contratti è un risultato importante raggiunto anche grazie alle organizzazioni sindacali che sono certo continueranno a collaborare con l’ente di previdenza per completare un lavoro importante, comunicando all’Inps i dati sugli iscritti e sui voti delle organizzazioni sindacali per le Rsu”, conclude Di Maio.

“SUI MIGRANTI D’ACCORDO CON SALVINI, MUSICA È CAMBIATA”

Sull’immigrazione “siamo compattissimi. È un tema che l’Italia ha affrontato con pazienza in questi anni, ma adesso la musica e cambiata: è bastato dire qualche no ai tavoli europei, con qualche sano No otterremo tanti Sì”.

“NON HO COMPLESSO SALVINI, ABBIAMO STILI DIFFERENTI”

“Quello di Salvini è un complesso che non ho: abbiamo stili differenti come persone ma è sempre stato cosi, insieme al fatto che abbiamo un premier che sa fare sintesi tra le due parti”.

“PIU’ PENSIONI MINIME CON TAGLI A VITALIZI E ASSEGNI D’ORO”

“Voglio creare un fondo dove far convergere i tagli ai vitalizi e alle pensioni d’oro e poi destineremo questo fondo alle pensioni minime”.

“REDDITO CITTADINANZA, A FINE ANNO IN BILANCIO”

“Dobbiamo accelerare, spero di portarlo a legge di bilancio a fine anno”.

Agenzia DIRE
www.dire.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*