Come andranno le elezioni del 4 marzo… secondo il pizzaiolo

Meno tasse per tutti, il ponte sullo Stretto di Messina, via la tassa sulla casa, via le accise… un mantra che ritorna in campagna elettorale da quarant’anni, ma gli italiani continuano a votarli comunque

Gli italiani vogliono tutti il cambiamento, ma poi vanno a votare per quei vecchietti che non hanno neanche un cantiere da controllare. Intanto alle urne ci vanno solo gli scrutatori…perché li pagano, ovviamente. Cosa accadrà dopo le elezioni? Chi governerà? Ve lo spiega il nostro pizzaiolo egiziano!

Interpretato da Sergio Giuffrida
Testi di Gianluca Irti e Sergio Giuffrida

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*