Cinema, Tunisia e Mediterraneo

Da domani le proiezioni della tredicesima edizione delle “Journées Cinématographiques Méditerranéenes de Chenini Gabes”. In apertura proiezione di “Travelling”, di Ons Kammoun

L’attesa per la tredicesima edizione delle “Journées Cinématographiques Méditerranéenes de Chenini Gabes”, villaggio berbero del sud della Tunisia, è terminata. Prende il via oggi una delle più importanti rassegne di cinema riguardante l’area del Mediterraneo. In apertura proiezione di “Travelling”, di Ons Kammoun, seguito da ”Couscous… Graines de la dignité” diretto da Habib Ayeb.


“Travelling” di Ons Kamoun – Official trailer

Il calendario delle proiezioni continua nella giornata di venerdì 2 febbraio la cui chiusura è affidata a “Il sale della terra”, il film diretto da Wim Wenders e Sebastiano Salgao.


“Il sale della terra” di Wim Wenders e Sebastiano Salgao – Official trailer

Giornata dedicata alla proiezione di cortometraggi, sabato 3 febbraio propone, nella serata, il concerto di musica tradizionale tunisina, con ospiti i “Stanbali”. La giornata di chiusura, come di consueto, è dedicata ad un momento di riflessione. Il tema di quest’anno è “Letteratura Euro/Med, cinema e teatro… quale futuro?”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*