I Cranberries perdono la loro voce, addio a Dolores O’Riordan

Altro lutto nel mondo della musica: muore a 46 anni Dolores O’Riordan, la voce dei Cranberries. Erano divenuti noti in tutto il mondo per il loro “Zombie”

In copertina: Dolores O'Riordan durante una performance

Già lo scorso giugno i The Cranberries avevano annullato il loro tour per problemi di salute di Dolores O’Riordan, e oggi arriva la triste notizia della sua morte. La O’Riordan si trovava a Londra, con tutta la band, per effettuare delle registrazioni in studio. La cantante aveva 46 anni. Al momento, le cause del decesso non sono note.

L’album “Roses”, pubblicato nel 2012
Dolores O’Riordan era nata a Limerick, la città dei coltelli, nella Repubblica d’Irlanda. Entra a far parte dei The Cranberries nel 1990, quando sostituisce Niall Quinn all’abbandono del gruppo che aveva contribuito a fondare con Fergal Patrick Lawler e Mike Hogan. Tra il 2003 e il 2009, Dolores intraprende la carriera solista. Il suo rientro nella band corrisponde al Reunion Tour del 2009, cui segue l’uscita dell’album “Roses”.

Il maggior successo della band rimane “Zombie”, brano tratto dal loro “No Need to Argue” del 1994, che raggiunse la “Top 10” in 25 paesi e vinse un “MTV Europe Music Awards” nella categoria “canzone dell’anno” nel 1995.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*