Otto migranti morti nel Mediterraneo

All’operazione della Guardia Costiera italiana ha preso parte anche la Marina Militare. 84 migranti in difficoltà soccorsi da nave Diciotti e 8 corpi privi di vita recuperati nel corso dell’operazione

Soltanto oggi già otto vittime della tratta per questo inizio di anno. Un natante è stato avvistato da un aereo in servizio di pattugliamento per l’operazione Sophia di Eunavformed. Sul posto, al largo della costa della Libia, è intervenuta nave Diciotti della Guardia Costiera italiana. Le operazioni di soccorso, mai semplici in questo periodo dell’anno con le condizioni meteo poco agevoli, hanno riscontrato che il gommone in evidente difficoltà e a bordo c’erano 84 persone. Sono 8 i corpi privi di vita recuperati nel corso dell’operazione, coordinata dalla Centrale operativa della Guardia Costiera a Roma, alla quale hanno preso parte anche mezzi della Marina Militare italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*