Scossa di terremoto al largo della costa Garganica

Trema nella notte la provincia di Foggia per una scossa con epicentro al largo della costa di magnitudo 3.6 gradi della scala Richter. Nessun danno ma percepito fino a 92 chilometri di distanza dall'epicentro

Un terremoto di magnitudo 3.6 gradi della scala Richter è stato registrato dai sismografi dell’INGV questa notte al largo della Costa Garganica in Puglia. Il sisma si è scatenato questa notte alle 2:43 con una scossa di 44 secondi. L’epicentro a poche miglia dalla costa e le onde sismiche hanno investito Rodi e Ischitella. Rilevato anche dagli abitanti di Peschici, Vico del Gargano e Carpino. L’ipocentro ad appena 5 chilometri di profondità, quindi estremamente superficiale. La scossa è stata percepita fino ad Andria, a 92 chilometri di distanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*