Previsioni meteo per domani Martedì 3 Ottobre

Informazioni elaborate dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare e pubblicate sul sito www.meteoam.it

TEMPO PREVISTO SULL’ITALIA PER DOMANI MARTEDI’ 03/10/17 (Bollettino delle 08:00)

NORD:
AL MATTINO CIELO MOLTO NUVOLOSO O COPERTO SULLE AREE ALPINE E
PREALPINE CON ROVESCI SPARSI;
TEMPORANEI ADDENSAMENTI NUVOLOSI SUL RESTO DEL SETTENTRIONE AD
ESCLUSIONE DEL BASSO VENETO E ROMAGNA DOVE LA NUVOLOSITA’ SARA’ MENO
COMPATTA, MENTRE E’ ATTESO QUALCHE FENOMENO ANCHE SULLA LIGURIA
SEPPUR IN MODO MENO CONSISTENTE.
NEL CORSO DEL POMERIGGIO DIRADAMENTO DELLA NUVOLOSITA’ CON AMPIE ZONE
DI SERENO.

CENTRO E SARDEGNA:
NUVOLOSITA’ MEDIO ALTA E POCO CONSISTENTE SU MARCHE MERIDIONALI ED
ABRUZZO MENTRE LE RIMANENTI AREE SARANNO INTERESSATE DA NUBI PIU’
COMPATTE CHE DARANNO LUOGO AD OCCASIONALI DEBOLI PIOGGE SU SARDEGNA
ORIENTALE, TOSCANA E LAZIO.
A FINE GIORNATA GRADUALE AUMENTO DELLA COPERTURA NUVOLOSA SU MARCHE.

SUD E SICILIA:
MOLTE NUBI SU SICILIA E CALABRIA, SPECIE IL SETTORE MERIDIONALE, CON
ROVESCI E TEMPORALI SPARSI DAPPRIMA LUNGO LE AREE COSTIERE IONICHE E
POI ANCHE SULLE AREE INTERNE.
NUBI SPARSE ALTROVE IN ATTESA DI UN TEMPORANEO MODERATO AUMENTO DELLA
NUVOLOSITA’ A CUI SARANNO ASSOCIATE DEBOLI OCCASIONALI PIOGGE.

TEMPERATURE:
– MINIME IN LIEVE CALO AL CENTRO E SENZA VARIAZIONI SIGNIFICATIVE SUL
RESTO DELLA PENISOLA;
– MASSIME IN DIMINUZIONE SUL TRIVENETO, LIGURIA E LOMBARDIA , IN
AUMENTO ALTROVE, PIU’ SOSTENUTO SULLE REGIONI ADRIATICHE CENTRO
MERIDIONALI.

VENTI:
– SULLA SARDEGNA DEBOLI VARIABILI TENDENTI DAI QUADRANTI
SETTENTRIONALI CON LOCALI RINFORZI;
– GENERALMENTE DEBOLI VARIABILI ALTROVE CON TENDENZA A DISPORSI DAI
QUADRANTI MERIDIONALI CON LOCALI RINFORZI SULLE REGIONI IONICHE.


MARI:
– DA POCO MOSSI A MOSSI CANALE DI SARDEGNA, STRETTO DI SICILIA E
IONIO MERIDIONALE;
– POCO MOSSI GLI ALTRI MARI TENDENTE A MOSSO A LARGO L’ADRIATICO
CENTRALE.


C.N.M.C.A.
Informazioni elaborate dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare e pubblicate sul sito www.meteoam.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*