Continua a tremare la faglia maltese

Nuova scossa a sudest di Malta ieri pomeriggio. Magnitudo di 2.9 gradi ma l'epicentro coincide con le precedenti scosse registrate a circa trenta miglia dall'isola-Stato

La magnitudo di 2.9 gradi della scala Richter non dovrebbe essere motivo di preoccupazione, ma le coordinate dell’epicentro possono invece destare un minimo di allarme. Ieri pomeriggio, alle 18:30, una nuova piccola scossa è stata registrata al largo di Malta. La stessa posizione geografica e la stessa intensità del terremoto che ha preceduto la scossa di 4.0 gradi del 25 agosto. La faglia continua a rilasciare l’energia tellurica e le scosse che l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia registra sono sempre molto prossime alla superficie. Il sisma di ieri pomeriggio è stato rilevato con una profondità di 12 chilometri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*