Ucciso il terrorista killer della Rambla

Scontro a fuoco con il terrorista della strage di Barcellona oggi a Subirats: morto il killer della Rambla

Ha invocato Allah prima di morire Younes Abouyaaquoub, il killer della Rambla. Un ventiduenne ancora in Catalonia durante la fuga. È stato individuato a Subirats grazie alla collaborazione della popolazione che ha segnalato ogni possibile avvistamento del terrorista. Abouyaaquoub era braccato dalle Forze dell’ordine catalane che lo hanno individuato oggi pomeriggio ed ucciso durante il tentativo di cattura. Younes Abouyaaquoub era il conducente del furgone che ha causato la strage della Rambla.

Fotogrammi del terrorista in fuga diffusi dai media spagnoli

Quindici le vittime ed un centinaio i feriti nella strage della Rambla. La caccia al killer, che durava dal momento dell’attentato sulla frequentatissima via di Barcellana, si è conclusa oggi con la morte del terrorista intorno alle 16 di questo pomeriggio. Il primo annuncio lo hanno dato le Forze di polizia spagnola con un tweet alle 16:40. Secondo l’agenzia giornalistica Efe, Younes Abouyaaquoub indossava una finta cintura esplosiva. Un finto tentativo di innescare la falsa cintura potrebbe essere la causa della morte del terrorista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*