Favara, due arresti per porto illegale e detenzione di armi e munizioni

Due favaresi arrestati per possesso e detenzione di armi oggi a Favara. Fermati durante un normale controllo stradale risultavano in possesso di armi con matricola abrasa e rubate.

I Carabinieri della tenenza di Favara e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento hanno tratto in arresto un uomo di 44 anni ed uno di 27, entrambi di Favara, in Provincia di Agrigento, per i reati di detenzione e porto illegale di arma clandestina e munizioni, e per il reato di ricettazione. I favaresi sono stati fermati a seguito di controllo della circolazione stradale. Trovati in possesso delle armi i carabinieri hanno provveduto all’arresto ed al sequestro delle armi. I due erano al momento del fermo in possesso di una pistola “Smith & Wesson” calibro 38 Special con matricola abrasa e di una pistola “Taurus” modello “Tracker” calibro 357 Magnum. Risulta essere provento di furto la 357 Magnum. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Agrigento, a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Non sono ancora noti eventuali riscontri tra le armi sequestrate ed il possibile precedente uso delle stesse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*