Arrestato trafficante libico. Preparava un altro viaggio di migranti diretti in Europa

Catturato trafficante libico insieme a 168 migranti. È accusato di essere uno dei più grossi trafficanti di esseri umani della Libia

Si chiama Hisham Hammadi l’uomo tratto in arresto dalle Forze di polizia di Misurata mentre preparava un nuovo “carico” di disperati da spedire in Europa. Su un autocarro erano già pronti parte dei 168 migranti di origine subsahariana vittime della tratta. Quaranta di essi erano donne. L’arresto è avvenuto a Zliten, circa sessanta chilometri a ovest di Misurata, lo scorso giovedì sera. Non abbiamo notizie certe sulla sorte dei migranti. La Libia è però nota per il trattamento inumano a cui sottopone i migranti irregolari subsahariani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*