Morte di un eritreo

Un ventenne eritreo è stato ucciso e tre poliziotti sono stati feriti da un’auto nei pressi di Villa Sikania, la struttura di Siculiana dove vengono trattenuti i migranti

di Vittorio Alessandro

Un ventenne eritreo è stato ucciso e tre poliziotti sono stati feriti da un’auto nei pressi di Villa Sikania, la struttura di Siculiana dove vengono trattenuti i migranti. Non si conosce la dinamica dell’incidente, giunto al culmine di una giornata di proteste durante la quale gli ospiti del centro (alcuni in regime di detenzione) avevano minacciato la fuga e si erano rifugiati sul tetto, con polizia e carabinieri impegnati a calmarli.

Pare che infine il giovane sia riuscito a fuggire, inseguito dai poliziotti fino al luogo dell’incidente. Delle proteste di Villa Sikania, ma anche delle preoccupazioni del sindaco e dei residenti, nulla avremmo saputo senza la drammatica conclusione di questa notte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*