Lampedusa, nuovo sbarco autonomo di migranti – VIDEO

Nuovo sbarco autonomo a Lampedusa dove 12 migranti sono arrivati bruciando i controlli ed approdando in località Cala Croce prima del fermo di polizia nel centro abitato dell'isola

Migranti sbarcati autonomamente a Lampedusa la sera del 17 febbraio 2020 (Ph: Mauro Buccarello)

Sono arrivati nella tarda serata di ieri i 12 migranti che, traversando il Mediterraneo, in autonomia sono sbarcati a Lampedusa. Dodici persone, tutti uomini, sono state poi fermate a terra dalle forze dell’ordine mentre si accingevano a raggiungere il centro del paese. I migranti, alcuni di evidente etnia nordafricana, altri subsahariani o del sud della Tunisia, sono stati bloccati al Porto Nuovo. Tutti giovani ed in buona salute, pare siano partiti dalla Tunisia per raggiungere la scogliera in località Punta Guitgia, dove è stata poi trovata la barca con cui hanno superato i confini. Il fermo di polizia ed il trasferimento al centro di prima accoglienza di Lampedusa si sono conclusi intorno alla mezzanotte. Le condizioni meteo di questo inverno eccezionale, con temperature e condizioni meteo marine primaverili alle latitudini delle Pelagie e dei porti di partenza dei migranti sta rendendo agevole la traversata che solitamente non viene tentata in questa stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*