Come pioveva

Il PuntoNave di Vittorio Alessandro

di Vittorio Alessandro

La signora Trenta si è lamentata dell’attenzione rivolta dalla stampa al lussuoso alloggio di servizio inusitatamente concesso al marito militare quando lei vestiva i panni di ministro della Difesa. “Mentre c’è Venezia che affoga, ha detto, si parla per giorni sul nulla di un ex ministro”.

Anche Luigi Di Maio ha trovato scandaloso che, sotto l’acquazzone, qualcuno discutesse addirittura di diritti civili: “Col maltempo che flagella l’Italia, qui si parla di ius soli.”

Il procuratore di Agrigento Patronaggio mette sotto accusa l’ex ministro dell’Interno per la vicenda Open Arms (la notizia è di poco fa) e Salvini subito commenta: “Ma in Procura ad Agrigento non hanno problemi più gravi di cui occuparsi?”.

Bisognerà parlare soltanto del maltempo, almeno fino a quando non sarà sistemato il Mose della laguna. Si fermino la politica, i sindacati, le procure, la stampa, la diplomazia di Giggino, e si parli solo del tempo.

Intanto piove, governo ladro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*