Agenti di Polizia Penitenziaria indagati per pestaggio di un tunisino

Notizie brevi

Quattro agenti di Polizia Penitenziaria hanno già subito la “sospensione immediata” con un provvedimento di interdizione firmato dall’autorità giudiziaria. Ai quattro specifici provvedimenti si affianca la ricerca delle “doverose valutazioni disciplinari” per i 15 agenti cui è stato notificato l’avviso di garanzia. Il Dipartimento di Amministrazione Penitenziaria ha disposto la sospensione e le altre misure nei confronti degli agenti a seguito dell’informativa che la Procura della repubblica di Siena ha trasmesso informando dell’indagine riguardante il pestaggio di un carcerato tunisino che si sarebbe consumato nel carcere di San Gimignano. La Procura di Siena contesta, tra le ipotesi di reato di cui sono accusati gli agenti, anche il reato di tortura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*