Ribera, disabile psichico morto in comunità. Si indaga su ipotesi di omicidio

Notizie brevi

In una comunità alloggio per disabili psichici a Ribera, in provincia di Agrigento, è stato trovato morto in stanza un uomo ospite della struttura. Dai primi rilievi, pare che l’anziano disabile sia morto per soffocamento. Lividi sul collo dell’uomo, 75 anni, però hanno aperto anche una dovuta indagine per l’ipotesi di omicidio. Il caso è coordinato dalla Procura della Repubblica di Sciacca, che ha disposto l’autopsia, il sequestro della camera in cui alloggiava l’uomo e gli interrogatori del personale in servizio presso la comunità alloggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*