Regole per la civile convivenza

Il PuntoNave di Vittorio Alessandro

di Vittorio Alessandro

La mia speranza è che il nuovo governo spazzi via il memorandum Minniti con la Libia e i cosiddetti “decreti Sicurezza” voluti da Salvini. Quello degli immigrati resta, però, un tema centrale per il nuovo esecutivo e andrà affrontato con ritrovata ispirazione umanitaria, ma anche fissando regole severe. In un quadro di ritrovato impegno internazionale, va riportata nel canale di Sicilia la presenza degli Stati; vanno riconquistate trasparenza e sinergia; va aperta con le Ong una intesa sul principio che soltanto gli Stati decidono.

I porti vanno riaperti e il soccorso assicurato dando nuovo impulso alla nostra Guardia Costiera senza aprire grandi campagne. Le regole dell’accoglienza dovranno essere severe, inflessibili quelle sulla civile convivenza nelle città e nelle periferie. Per tutti, a partire dagli italiani.

Prima loro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*