Diritti umani

Il PuntoNave di Vittorio Alessandro

di Vittorio Alessandro

Il respingimento del ricorso Sea Watch alla CEDU, Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, legittima il divieto di concludere il soccorso non solo in Italia, ma in qualunque altro porto europeo che neghi l’accosto, compreso quello di bandiera (comunque, un eventuale viaggio in Olanda iniziato 13 giorni fa su rotte impossibili e con 53 persone a bordo, comprese donne, bambini e malati, non sarebbe ancora concluso).

Per volere della Corte, dunque, la nave dovrà rimanere in alto mare fino a quando tutte le persone, via via, necessiteranno di intervento sanitario urgente.

Questo è il verdetto, e vedremo chi si permetterà di raccogliere migranti dal mare, ora.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*