Stato di diritto

Il PuntoNave di Vittorio Alessandro

di Vittorio Alessandro

“Non entrerà in porto da nave libera”, ha detto il ministro dell’Interno, e infatti la “Mare Jonio” è stata subito posta sotto sequestro a Lampedusa, dicono le cronache, “per alcune irregolarità”.

Modalità insincere e non degne di uno stato di diritto.

Nel frattempo, il Canale di Sicilia è attraversato da barconi in pericolo e la cosiddetta guardia costiera libica neppure risponde alle chiamate.

È urgente che l’Organizzazione Marittima Internazionale revochi il riconoscimento della zona SAR libica, anche in considerazione dello stato di guerra in cui versa quel Paese, e che l’Italia riprenda con forza il ruolo di coordinamento dei soccorsi nel Mediterraneo.

Ne va della vita di moltissime persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*