Il povero Formigoni e l’ingiustizia della pena

Roberto Formigoni in galera grazie alla “Legge Spazzacorrotti”. Prima questa cosa non sarebbe mai potuta accadere, basti pensare alla pena durissima inflitta a Berlusconi per 368 milioni di dollari di evasione fiscale

Roberto Formigoni condannato a cinque anni e dieci mesi di carcere si trova adesso nel carcere di Bollate. La condanna tiene conto della cosiddetta Legge “spazzacorrotti” sulla quale il legale dell’ex presidente della Lombardia avanza dubbi per una applicazione in retroattività di reato. Dopo la conferma in Cassazione della condanna per corruzione, Formigoni si è presentato spontaneamente presso la casa circondariale di Bollate. Sulla vicenda non poteva però mancare una punta di acida satira firmata da Grilletto Facile.

Interpretato da Sergio Giuffrida

Scritto da Sergio Giuffrida e Gianluca Irti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*