Brexit, May rinvia voto in Parlamento perché “sarebbe respinto”

Il voto sulla Brexit era in agenda per domani al Parlamento britannico ma è stato rinviato a data da destinarsi. L'opposizione attacca: "May ha perso il controllo, il governo è nel caos totale"

di Vincenzo Giardina

Rinviato a data da destinarsi il voto del Parlamento britannico sulla Brexit, che era in programma domani: lo ha deciso la premier Theresa May, secondo la quale la bozza di accordo con l’Ue sarebbe stata respinta “con un margine rilevante”. Secondo May, il testo frutto del negoziato con Bruxelles è sostenuto dai deputati ma persistono preoccupazioni rispetto alla questione dell’Irlanda del Nord.

L’opposizione: “Governo nel caso, May ha perso il controllo”

May ha aggiunto che nei prossimi giorni cercherà di affrontare e superare questi timori, anche attraverso nuovi colloqui con i dirigenti dell’Ue. Dura l’opposizione. Secondo il leader laburista Jeremy Corbyn, May “ha perso il controllo” e il suo governo è “nel caos totale”.

Vincenzo GiardinaAgenzia DIRE

www.dire.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*