Incursione militare libica sulla motonave Nivin, feriti alcuni migranti

Secondo fonti concordanti, nel blitz sono rimasti feriti almeno cinque migranti. La motonave era ferma nel porto di Misurata da dieci giorni con a bordo 71 migranti che si rifiutavano di tornare in Libia

In copertina: Migranti a bordo della nave che li ha soccorsi

di Vincenzo Giardina

Militari libici hanno fatto irruzione oggi a bordo della Nivin, la motonave ferma nel porto di Misurata con 71 migranti soccorsi in mare che da dieci giorni si rifiutano di sbarcare: lo hanno riferito i responsabili della missione di soccorso Mediterranea Saving Humans.
“Apprendiamo che forze armate libiche hanno fatto irruzione sulla Nivin”, si legge in un messaggio diffuso su Twitter. “Dalle 11.41 non si hanno notizie dei profughi a bordo. Italia e Ue non permettano violenza su persone che lottano per non essere ancora torturate”.
Secondo fonti concordanti, nel blitz sono rimasti feriti almeno cinque migranti.

Vincenzo Giardina – Agenzia DIRE
www.dire.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*