Agrigento: fermati fiancheggiatori del boss Sutera

Si è chiusa l’indagine che nei giorni scorsi aveva portato in carcere il boss agrigentino Leo Sutera. Oggi sono stati arrestati, dagli uomini dello SCO e della Squadra Mobile di Agrigento, quattro fiancheggiatori del mafioso. In particolare i tre, con ruoli diversi, garantivano la sicurezza e la logistica di Sutera nei suoi spostamenti nel territorio di Sambuca, dove il boss era attivo, e negli incontri con gli altri vertici mafiosi agrigentini durante le riunioni. La collaborazione assicurata dai tre andava dalla “bonifica” delle autovetture, all’avviso della presenza di telecamere di sorveglianza, dalla disponibilità di appartamenti sicuri fino ad un vero e proprio servizio di “copertura”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*