Salvini da Mattarella: Libia, migranti e sicurezza al centro del colloquio

L’atteso colloquio tra il vicepremier, ministro dell’Interno e leader del Carroccio ed il presidente della Repubblica pare abbia avuto oggetto la questione migratoria e libica. Nessun riferimento alla magistratura ed alla disposizione di sequestro di 49 milioni di euro della Lega di cui Matteo Salvini è segretario

In copertina: Palazzo Quirinale, sede della Presidenza della Repubblica

“Molto cordiale” e “incentrato sulle tematiche del ministero. Immigrazione, sicurezza, terrorismo, confisca beni mafiosi, Libia”. Così fonti del Quirinale definiscono il colloquio tra il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il ministro dell’Interno Matteo Salvini. “Nessun riferimento alla magistratura”, precisano. “L’incontro con il Presidente Mattarella” è stato “utile, positivo e costruttivo”. Lo dice Matteo Salvini, ministro dell’Interno.

Agenzia DIRE
www.dire.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*