Salvini: “Con Orban cambieremo le regole dell’Unione europea”

Durante un comizio a Fiumicino il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini ha annunciato la telefonata di Victor Orban che vede intenzioni comuni nei confronti dell’Ue. Orban aveva ottenuto leggi speciali “anti-Soros” che adesso vengono riproposte da Fratelli d’Italia per mettere alla porta il magnate ungherese che nel 1992 costò parecchio all’Italia con una mirata e piratesca speculazione finanziaria

“Io oggi ho avuto una telefonata lunga e cordiale con il primo ministro ungherese Viktor Orban che ci ha fatto gli auguri di buon lavoro e con cui lavoreremo per cambiare le regole di questa Unione europea”. Lo ha detto Matteo Salvini, vice premier e ministro dell’Interno in un comizio a Fiumicino. Durante il comizio il neo ministro ha detto: “Qualcuno si è offeso in Tunisia sbagliando. Io, guardando i numeri, ho detto che arrivano persone perbene ma anche persone meno perbene”. Quindi, “dico al ministro dell’interno tunisino che sono pronto ad andare in Tunisia anche la settimana prossima, se questo serve “a salvare vite e a far sì che ognuno stia meglio a casa sua”. “Questo è un governo che molti non avrebbero voluto vedere nascere e su cui anche io, all’inizio, avevo qualche dubbio perchè la Lega è la Lega mentre i 5 Stelle vengono da un percorso culturale diverso”, conclude Salvini.

Agenzia DIRE
www.dire.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*