Frenata e inversione a U per Luigi Di Maio: “Disponibilità a collaborare anche con il presidente della Repubblica”

Il capo politico del Movimento Cinque Stelle si accoda alla cautela di Salvini sull’impeachment per il presidente della Repubblica e manifesta disponibilità a riaprire il tavolo per il Governo

“Fermo restando la volontà di andare a votare il prima possibile, resta la disponibilità a collaborare anche con il presidente della Repubblica”. Lo dice Luigi Di Maio a Napoli. “Manterremo una posizione coerente ma collaborativa con il Capo dello Stato – aggiunge – per riuscire a risolvere quella che è l’attuale crisi che stiamo vivendo”.

“Una maggioranza c’è in Parlamento. Fatelo partire quel governo ma di mezzucci basta. Perchè di governi tecnici, istituzionali, non ne vogliamo. Perchè quelli ‘traseno e sicc e si mettono e chiatte’, come diciamo noi. La maggioranza in Parlamento c’è. La maggioranza c’è, se si vuole risolvere questa crisi – prosegue il leader pentastellato – e rassicurare i mercati si faccia partire un governo che ha già un programma chiaro”, aggiunge. E sull’ipotesi di impeachment per Mattarella dice: “Prendo atto che Salvini cuor di leone non vuole l’impeachment. Ne risponderà lui. La questione non è più sul tavolo perché ci vuole la maggioranza”.

Agenzia DIRE
www.dire.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*