Ritrattato il tweet con le presunte dichiarazioni di Oettinger

Il Commissario europeo al Budget ha accesso un vivace dibattito in sede europea ed in seguito alle polemiche italiane il giornalista che aveva lanciato il tweet con le gravi affermazioni di Oettinger ha ritirato il suo lancio scusandosi per l’erronea interpretazione della dichiarazione

In copertina: Ghunter Oettinger, commissario europeo al Budget

Il giornalista Bernd Thomas Riegert, corrispondente da Bruxelles per la testata DW News, ha ritirato il tweet che ha suscitato il vespaio europeo ed in Italia in particolar modo con accese reazioni. In un successivo tweet, Riegert ha spiegato: “Nel mio primo tweet sull’esclusiva intervista #Oettinger ho citato erroneamente il commissario. Ecco perché l’ho cancellato. Doveva essere un rapido riassunto di reazione all’intervista. Mi scuso per la confusione e l’errore. Per favore, leggi le citazioni tradotte (ci sono ancora molte cose). #Italia”

Malgrado il relativo chiarimento, e l’intervento di Jean Claude Junker sulla scarsa “saggezza” delle dichiarazioni di Oettinger, la Twitter-cronaca di Riegert non mostra un Commissario al Budget grossolanamente male inteso. Si legge, ad esempio, in un successivo tweet: “Commissario #EU #Oettinger: Ciò ha a che fare con la possibile formazione del Governo. Posso solo sperare che questo possa avere un effetto sulla campagna elettorale e inviare un segnale per non consegnare ai populisti di destra l’Italia e lasciare ogni responsabilità al Governo. #Italy”

In conclusione, il Commissario UE al Budget ha espresso la propria opinione sul nascente Governo Cottarelli voluto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Abbiamo fiducia nel nuovo Governo italiano”. Governo che però non si è ancora costituito e che non sembra poter contare sul sostegno del Parlamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*