Lampedusa, sciopero operatori ecologici

Proclamato lo sciopero degli operatori ecologici di Lampedusa a causa del mancato pagamento degli stipendi. Lo ha annunciato l'Unione Sindacale di Base a cui aderiscono i lavoratori del Raggruppamento Temporaneo di Imprese

L’Usb, l’Unione sindacale di base ha proclamato lo sciopero per il giorno 1 Giugno dei lavoratori ecologici del raggruppamento di imprese Iseda, Seap e Sea, in servizio a Lampedusa e Linosa. Le imprese, ad oggi, non hanno corrisposto le spettanze retributive per le mensilità di febbraio, marzo e aprile. Sentita la Commissione di garanzia dello sciopero nei servizi pubblici essenziali,l’Usb si riserva di proclamare altri giorni di sciopero degli operatori ecologici.Porteremo i lavoratori ed i loro familiari davanti la sede comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*