Le forze speciali della Danimarca si ritirano dall’Iraq

La Danimarca fa parte della coalizione che opera in Iraq per una missione di sorveglianza insieme alle forze di altri Paesi tra i quali l’Italia. Il ritiro avverrà in modo graduale nel giro di pochi mesi

L’annuncio è di oggi: la Danimarca ha avviato un percorso di ritiro militare dall’Iraq che partirà da un primo ritorno in patri di 60 uomini delle forze speciali. Lo ha dichiarato il Ministero della Difesa danese, precisando che il ritiro dal fronte iracheno avverrà in modo graduale e verrà completato entro l’autunno di quest’anno. Attualmente la Danimarca conta 180 militari, al netto dei 60 che rientreranno senza turnover, dislocati in una base aerea in Iraq con consegne di “sorveglianza” del fenomeno terrorista dello Stato Islamico. La missione a cui partecipa la Danimarca con il proprio contingente rientra in una missione internazionale interforze di cui fa parte anche l’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*