Per il Governo ci vorranno ancora giorni, lo anticipa Luigi Di Maio dopo incontro con Mattarella

Alle 16:30 il presidente della Repubblica ha ricevuto il capo politico del M5S che ha chiesto ancora giorni per definire il programma di Governo M5S-Lega. Alle 18 sarà il turno di Matteo Salvini al Quirinale

Il Governo M5S-Lega non partirà nelle prossime 24 ore. Lo ha anticipato Luigi Di Maio in sala stampa al termine dell’incontro odierno con il presidente della Repubblica. Incontro per le consultazioni in programma per oggi pomeriggio che vedevano la delegazione del Movimento Cinque Stelle quale primo incontro del presidente Mattarella, alle 16:30, e a seguire la delegazione leghista guidata da Matteo Salvini. Ai giornalisti il capo politico del M5S ha brevemente accennato alla consapevolezza delle importanti “scadenze internazionali che ci impongono di fare presto”, aggiungendo però l’importanza di fare bene la preparazione del Governo che si dovrebbe formare. “Per noi molto importante il programma di governo per i prossimi cinque anni”, ha spiegato Luigi Di Maio precedendo con questa frase l’annuncio: “Abbiamo chiesto al presidente qualche altro giorno”. Nessun nome, anche oggi, sul possibile capo del Governo M5S-Lega, ma palesato ottimismo sulle prospettive: “Se parte questo Governo partirà davvero la terza Repubblica”. Non è chiaro quindi quanti saranno i giorni richiesti al presidente della Repubblica per finire di mettere a punto, oltre al programma di governo, tutti gli accordi sul tavolo delle trattative che in questi giorni sembra non avere orari per i vertici del Movimento Cinque Stelle e della Lega.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*