La Lega arma i gazebo per il contratto di Governo

Nei giorni 19 e 20 maggio i gazebo della Lega per votare il contratto di Governo in contemporanea alla consultazione online che il M5S farà con la sua base sulla piattaforma Rousseau

In copertina: Matteo Salvini, segretario della Lega

Arriva la “gazebata consultiva ‘contratto di governo’”. È l’iniziativa che le Lega ha deciso di mettere in campo per questo fine settimana per interpellare i militanti sull’accordo di governo con i Cinque Stelle. Se i “grillini” voteranno online su Rousseau, i leghisti scelgono la piazza.

Ecco il testo della lettera recapitata ai coordinatori regionali e provinciali:

“Cari segretari, vi chiedo con la presente di attivarvi fin da subito alla prenotazione delle piazze per i giorni di sabato 19 e domenica 20 maggio per consentire lo svolgimento di una consultazione tra la cittadinanza sul cosiddetto ‘contratto di governo’. Vista l’imminenza dell’iniziativa, vi forniremo tutti i file necessari per permettervi di stampare direttamente il materiale, dato che non ci saranno i tempi tecnici per potervi recapitare il materiale cartaceo. Ogni gazebo dovrà dotarsi di un’urna dove raccogliere le schede votate. Seguiranno a strettissimo giro ulteriori istruzioni e i file grafici necessari”.

Agenzia DIRE
www.dire.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

1 Commento

  1. Sono arnaldo di foligno e l’idea dei gazzebo mi è piaciuta fino a un certo punto , in quanto vi abbiamo votato il 4 di marzo e quindi con quel voto avete avuto il benestare da parte dei cittadini , a prendere tutte quelle iniziative per la formazione del nuovo governo. Governo che doveva rappresentare il cambiamento rispetto al passato quello inerente agli ultimi venti venticinque anni , ma specialmente quello degli ultimi cinque anni. Detto questo comunque mi rammarico perché io avrei voluto votare ma purtroppo qua a perugia non sono presenti gazzebo e me ne dispiace moltissimo , in quanto sono a terni ma non sono a perugia. Come mai ?? Comunque con queste poche righe che vi invio, avete sicuramente il mio assenso e consenso ad andare avanti. Certo è un fatto che, se il M5S vuole il presidente del consiglio , sicuramente la lega deve pretendere almeno cinque ministeri di quelli più importanti , l’Interno e la vice presidenza del consiglio dei ministri con Salvini anche al costo che il presidente del consiglio sia lo stesso Di Maio. Quindi, per mio conto non abbiate paura , c’è una tale pressione , un congiura contro la lega e contro il movimento cinque stelle che è pazzesco, assurdo !!!! Cosa vogliono l’europa, il partito democratico, Berlusconi , e quasi tutti i giornali . Io domando : cosa vogliono ??? Ci potete provare o no ??? E allora tanto coraggio Matteo Salvini e in bocca a lupo per tutto !!!

Rispondi a Arnaldo Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*