Al Cassaro Alto di Palermo il libro è il padrone di casa

Da venerdì 21 aprile sino a lunedì 23. Si tratta di una fitta rete di appuntamenti che si sviluppano attraverso lo slogan dell’edizione di quest’anno, “La città che legge”. Attività culturali, visite guidate, mostre, laboratori per bambini, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, l’edizione 2018 de “La via dei librai” affronta a trecentosessanta gradi l’universo libro

In copertina: lo locandina de "La via dei Librai"

di Roberto Greco

Sessanta stand, tre isole letterarie dedicate a grandi autori siciliani, centoventi partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali ed artigiani del Cassaro Alto. Questi sono i numeri della terza edizione de La via dei Librai, l’iniziativa dedicato al libro e alla sua divulgazione e lettura organizzata dall’Associazione Cassaro Alto, che da anni lavora per rendere sempre più fruibile il Cassaro, il nome originale di via Vittorio Emanuele arteria principale del centro storico della città. Da piazza Vigliena, i famosi Quattro Canti, sino al Piano della Cattedrale, La via dei Librai si mette in mostra nel lungo weekend che si preannuncia denso di iniziative. Si inizia sabato 21 aprile per proseguire domenica 22 e lunedì 23. Si tratta di una fitta rete di appuntamenti che si sviluppano attraverso lo slogan dell’edizione di quest’anno, “La città che legge”.

Il logo dell’Associazione Cassaro Alto

Attività culturali, visite guidate, mostre, laboratori per bambini, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, l’edizione 2018 de La via dei Librai affronta a trecentosessanta gradi l’universo libro. Nata nel 2016 per volontà dell’Associazione Cassaro Alto, La via dei Librai è organizzata in collaborazione con il Comune di Palermo, Ballarò significa Palermo e Progetto Albergheria e Capo Assieme, con il patrocinio della Commissione Italiana per l’Unesco, il Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni Culturali, di Palermo Arabo-Normanna, dell’Università di Palermo, della Città Metropolitana di Palermo e della Fondazione Federico II. L’iniziaitiva è realizzata grazie agli sponsor Gesap Aeroporto di Palermo, Confcommercio Palermo, Fotograph e allo sponsor tecnico VM agency.

Un momento di una precedente edizione de “La via dei Librai” – ph. Maria Anna Giordano

La via dei Librai – dichiara Giovanna Analdi, presidente dell’Associazione Cassaro Alto – vuole anche essere il racconto di un percorso felice di riscoperta dell’identità del Cassaro e del suo forte legame con il tema del libro, della lettura e della città”. Nel 2017, l’Amministrazione Comunale, insignì con la Tessera preziosa del mosaico di Palermo, l’Associazione Cassaro Alto che, oltre a La via dei Librai, tutto l’anno promuove iniziative ed eventi culturali sulla via Vittorio Emanuele. La conferenza stampa di presentazione de La via dei Librai, si è tenuta oggi, alle 15:00 presso Palazzo Comitini, sede della Città Metropolitana di Palermo, alla presenza del Sindaco, il professor Leoluca Orlando, dell’Assessore alla Cultura Andrea Cusumano e del direttivo dell’Associazione Cassaro Alto.

Un momento della conferenza stampa di presentazione de “La via dei Librai” – ph. Roberto Greco

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*