Presidi con M5S “Bene Giuliano al Miur, speriamo partiti seguano l’esempio”

Esultano i presidi per la nomina di Salvatore Giuliano a ministro dell’Istruzione in caso di vittoria del Movimento Cinque Stelle alle elezioni. Antonello Giannelli (Anp): “Una cosa positiva per tutti”

In copertina: Luigi Di Maio e Salvatore Giuliano alla presentazione M5S della squadra di ministri

Ad esprimere la propria soddisfazione è il presidente dell’associazione nazionale presidi, Antonello Giannelli, che saluta così commenta la nomina del tesserato Anp: “Il fatto che un dirigente scolastico venga chiamato alla guida del comparto istruzione non può che essere una cosa positiva per tutti. Non entro nel merito dell’appartenenza politica essendo noi apartitici, ma nel merito si tratta di un segnale molto importante che spero venga seguito anche dagli altri partiti”, ha detto interpellato dall’agenzia Dire.
Una nomina che tuttavia rischia di acuire lo ‘scontro’ già in atto tra docenti e presidi dopo la riforma della Scuola del Governo uscente: “Noi abbiamo sempre pensato che le parti debbano collaborare – ha spiegato ancora il capo dei presidi – e spero che questa possa essere l’occasione definitiva perché questo avvenga”.

Agenzia DIRE
www.dire.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*