Senzatetto muore a Milano dopo una notte sotto lo zero

Un clochard è morto questa mattina nelle vicinanze della stazione centrale ferroviaria di Milano. Un arresto cardiaco probabilmente causato dal freddo che questa notte a Milano ha portato le temperature sottozero

Il decesso in un angolo usato dai clochard per dormire nelle vicinanze della stazione centrale di Milano. La vittima, si pensa la prima causata dall’ondata di gelo che ha travolto l’Italia, era un uomo di 47 anni di nazionalità italiana. Il senzatetto è stato soccorso questa mattina, poco dopo le 8. Un malore accusato dall’uomo e per il quale è stato chiamato il 118. All’arrivo dei medici però l’uomo era già in arresto cardiaco e nulla sono valsi gli sforzi per rianimarlo. Milano ha visto questa notte un abbassamento delle temperature di svariati gradi sotto lo zero. Verosimilmente il freddo potrebbe aver causato l’arresto cardiaco del clochard che non ha avuto modo per proteggersi adeguatamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*