Tremano le Dolomiti, scosse in provincia di Udine

Terremoti di 3.8 e 3.6 gradi della scala Richter ieri sulle Dolomiti Friulane. I comuni più vicino agli epicentri quelli di Forni di Sopra e Forni di Sotto, in provincia di Udine. Paura e disagi con temperature siberiane

In copertina: Il Parco regionale delle Dolomiti Friulane in cui si sono verificati i terremoti di ieri

Il Parco regionale delle Dolomiti Friulane ieri è stato teatro di alcune scosse di terremoto di rilevante intensità. I comuni interessati dai movimenti tellurici sono stati in particolare Forni di Sopra e Forni di Sotto, entrambi della provincia udinese. La prima scossa è stata avvertita ieri mattina, alle 09:16 nel Comune di Forni di Sopra. Un brutto risveglio di domenica mattina con un tremore rilevato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e classificato in 3.8 gradi di magnitudo. Tanta paura e forte disagio causato anche dalle bassissime temperature. Clima estremamente rigido per restare in strada a causa del rischio crolli. La provincia ha incassato egregiamente il colpo, ma il timore non è svanito dopo la prima scossa. Mezz’ora dopo una scossa di assestamento di 2.4 gradi ha mantenuto invariato lo stato di allerta.
Epicentro nel Comune di Forni di Sotto. Alle 15:36 ed alle 15:40 altre due scosse, rispettivamente di 2.9 e 2.6 gradi di magnitudo, ancora nel territorio di Forni di Sotto. Circa un ora più tardi, alle 16:53, di nuovo epicentro nel territorio di Forni di Sopra con una scossa di 3.6 gradi sulla scala Richter. Successivamente una nuova scossa con epicentro nelle immediate vicinanze, a Forni di Sotto, di 2.4 gradi alle 18:20 seguita però da una decisamente più forte alle 18:40 pari a una magnitudo di 3.0 gradi. Lo sciame sismico è proceduto in serata con altre piccole scosse. Tutte le scosse hanno avuto ipocentro piuttosto superficiale con profondità che variano dagli otto ai cinque chilometri di profondità. La durata delle scosse è stata diversa, dai 51 secondi del terremoto di 3.8 gradi che ha sorpreso i residenti ai 41 secondi della scossa di 3.6 gradi registrata nel pomeriggio. Più brevi le scosse di minore intensità.

Infografica terremoti in provincia di Udine del 25 febbraio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*