Sequestrato distributore di carburante abusivo nel messinese

I responsabili rischiano la pena della reclusione da 1 a 5 anni oltre alla multa. L’impianto era completamente abusivo e sprovvisto delle certificazioni antincendio. Sequestrati 9.000 litri di gasolio

In copertina: Fiamme gialle sequestrano distributore abusivo gasolio

I finanzieri della Tenenza di Sant’Agata di Militello (ME), nel corso di una complessa operazione, hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti due imprenditori della zona e sequestrato un impianto abusivo di distribuzione di carburante contenente 9.000 litri di gasolio. La violazione contestata riguarda l’illecita commercializzazione di carburante. I responsabili rischiano la pena della reclusione da 1 a 5 anni oltre alla multa non inferiore ad € 7.746. Il valore complessivo dell’impianto e del gasolio sequestrati ammonta ad oltre 30.000 €. Le indagini hanno consentito di verificare che l’impianto, composto da una cisterna munita di erogatore automatico e due pistole erogatrici, era completamente abusivo, sprovvisto di qualsiasi autorizzazione amministrativa e delle certificazioni antincendio previste e pertanto rappresentava un potenziale pericolo di infiammabilità e scoppio. I successivi riscontri hanno consentito di acquisire tutti gli elementi necessari per procedere al sequestro dell’impianto e dell’ingente quantitativo di prodotto energetico detenuto in totale evasione di imposta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*