In carcere 29enne catanese per tentato omicidio

Aveva aggredito un uomo a seguito di un banale incidente e poi travolto due persone durante la fuga. Il giovane catanese è risultato frequentatore del clan mafioso etneo dei Mazzei. Disposto l’arresto

Francesco Toscano
Ad aprile di quest’anno Francesco Toscano, catanese di 29 anni, era incorso in un banale incidente stradale con un atomobilista 59enne nel centro di Catania. La controversia stradale aveva subito preso una strana piega con l’uomo colpito al volto dal giovane conducente di una Smart. Successivamente Francesco Toscano aveva aperto il bagagliaio del proprio veicolo ed estratta una mazza da baseball aveva indossato una felpa col cappuccio lanciandosi all’inseguimento dell’uomo che si era nel frattempo dato alla fuga. Raggiunte ed allertate le Forze dell’ordine, Francesco Toscano si era dato a sua volta alla fuga. Recuperata la sua Smart e fuggendo via aveva però anche travolto due persone. Dalle indagini successivamente svolte è risultato che Francesco Toscano era un assiduo frequentatore del clan mafioso dei Mazzei. Il riscontro è stato reso possibile grazie all’operazione “Nuova famiglia” che attenzionava appunto il clan mafioso etneo. In ragione di questa circostanza aggravante, unita ad una precedente condanna per rissa nel 2008 e ad un procedimento penale pendente per guida in stato di ebbrezza nel 2016, il Giudice per le Indagini Preliminari ha ritenuto le circostanze idonee a configurare i presupposti per l’adozione della custodia in carcere. Francesco Toscano è stato arrestato questa mattina presso la sua abitazione dagli agenti della Guardia di Finanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*